Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Progetto "Voci di confine", al via la formazione del CSV Marche per volontari e associazioni di diverse regioni

Oltre 100 partecipanti, da diverse regioni italiane, al corso di formazione sulle tematiche delle migrazioni contemporanee, promosso dal CSV Marche nell'ambito del progetto cofinanziato dall'Aics, con capofila Amref

ANCONA - Prende il via, proprio nella Settimana di azione contro il razzismo, l'attività formativa sul tema delle migrazioni condotta dal CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) nell'ambito del progetto "Voci di Confine - La migrazione è una bella storia" cofinanziato dall'Aics (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo), e con capofila Amref Health Africa onlus.
Si tratta di un corso di formazione a distanza, rivolto a giovani e volontari dei Csv e di associazioni, che coinvolgerà oltre 100 partecipanti da diversi territori italiani (Marche, Milano, Bergamo, Belluno, Modena, Reggio Emilia e L'Aquila), con lo scopo di fornire conoscenze e strumenti operativi per potenziare le azioni territoriali del mondo del volontariato su questi temi, favorendo il dialogo interculturale e promuovendo una nuova narrazione sulle migrazioni, basata su dati oggettivi, esperienze e buone prassi, per superare la logica imperante dell'emergenza, con cui finora si è raccontato il fenomeno migratorio.
Il percorso formativo si articola su 6 unità didattiche che affrontano i nodi tematici principali delle migrazioni contemporanee, offrendo spunti di riflessione, documenti di approfondimento, un supporto online di tutoraggio ed esercitazioni. Il tutto con l'obiettivo che al termine del percorso, i soggetti coinvolti abbiano acquisito competenze e strumenti utili, per attivarsi e organizzare nei propri territori, entro l'estate, un evento locale del progetto "Voci di confine", come occasione di informazione e sensibilizzazione per giovani e cittadinanza.

Ultima modifica ilVenerdì, 23 Marzo 2018 11:28
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui