Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Contrasto al bullismo, assegnate le risorse per dare attuazione concreta alla legge regionale

l'Assessore regionale Cesetti: “Impegno della Giunta a contrastare con tempestività fenomeni di violenza tra i giovani e sostenere famiglie e scuola”

ANCONA - Risorse per arginare il fenomeno del bullismo: la Giunta regionale su proposta dell’assessore Fabrizio Cesetti, ha approvato una variazione di bilancio di 260 mila euro nel triennio 2018-2020 per dare attuazione concreta alla legge n.32 dell’agosto scorso “Disciplina degli interventi regionali di carattere educativo per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni del bullismo, del cyberbullismo, del sexting e della cyberpedofilia”.
“Una legge necessaria e urgente considerando le rapide trasformazioni sociali e tecnologiche in corso – rileva l’assessore Cesetti - per sostenere educatori e famiglie contro bullismo, violenza e soprusi compiuti sugli altri con l’uso dei nuovi media. Le Marche, tra le prime regioni in Italia a dotarsi di una legge specifica su questi temi, hanno svolto un prezioso lavoro di rete per rispondere tempestivamente alle emergenze educative che stanno emergendo”.
La legge è frutto di un proficuo confronto con associazioni, rappresentanti della Polizia Postale, servizi socio-sanitari, mondo della scuola e Ordine degli Psicologi. Per la realizzazione degli interventi vengono promossi accordi con le Università, con l'Ufficio scolastico e gli ordini professionali.

fonte: uff. stampa Regione Marche 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui