Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Voci di Confine, nelle parole di Zineb l'orgoglio e l'energia delle seconde generazioni

Nel giorno della festa della donna, sul sito del progetto che vede partner CSV Marche, la voce di una giovane italo-marocchina, che vive nel maceratese, racconta la storia di chi sceglie l'Italia e vive quotidianamente la bellezza, ma anche le difficoltà di un'integrazione possibile

ANCONA - Arriva dalle Marche, l'ultima testimonianza pubblicata on line sul sito del progetto Voci di confine - La migrazione è una bella storia, di cui anche il CSV Marche è partner, insieme ad altre 15 organizzazioni, con capofila Amref Health Africa - Italia onlus.

Nella giornata internazionale della donna, è una voce femminile, quella di Zineb, giovane studentessa italiana di origine marocchina, a raccontare, attraverso la sua storia e quella dei suoi genitori immigrati in Italia, l'esperienza di chi ha scelto il Belpaese e vive quotidianamente la bellezza, ma anche le difficoltà di un'integrazione possibile, impegnandosi per perseguire i suoi sogni, nello studio, nel lavoro e anche nel volontariato.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui