Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Povertà e inclusione, doppia presentazione per il "Bilancio sociale 2016" della Ss. Annunziata onlus

Lunedì 16 ottobre alle 21 al Ridotto delle Muse l'incontro intitolato "Bilancio sociale: il racconto", aperto a tutti e condotto da Maurizio Socci; martedì 17 alle ore 11 invece, al Centro Giovanni Paolo II di Ancona, "Bilancio sociale: i dati" l'incontro con la stampa per l'illustrazione di tutti i numeri e i servizi dell'associazione nel contrasto alla povertà

ANCONA - Quest'anno la Ss. Annunziata onlus "raddoppia" gli sforzi per presentare il suo "Bilancio sociale", nell'ottica di comunicare sempre meglio tutte le attività portate avanti, nell'ultimo anno, sul fronte della povertà e l'inclusione sociale, con quali risultati e risorse.
La onlus promuove infatti due diversi incontri:
- "Bilancio sociale: il racconto", in programma lunedì 16 ottobre alle ore 21 al teatro Ridotto delle Muse, una serata speciale di interventi e testimonianze, aperta alla cittadinanza e condotta dal giornalista Maurizio Socci, per condividere con la comunità locale il senso e l'impegno solidale dell'associazione nell'ambito delle povertà e le marginalità sociali;
- "Bilancio sociale: i dati" in programma martedì 17 ottobre alle ore 11,  al centro Papa Giovanni Paolo II di Ancona, e rivolto alla stampa, in cui la pubblicazione sarà distribuita e presentata nel dettaglio, con i servizi offerti (centro di ascolto, casa di accoglienza, centro diurno, mense, ambulatori, magazzino vestiario, servizio docce...), i numeri degli utenti, le informazioni sull'impiego delle risorse a disposizione e le novità legate agli ultimi progetti sociali. Una data, non casuale quella scelta per la presentazione del Bilancio sociale della Ss. Annunziata onlus, in quanto il 17 ottobre si celebra la "Giornata mondiale contro la povertà" indetta dall'Onu per sollecitare i governi ad adottare politiche di contrasto alla marginalità e a favore dell'inclusione sociale. 

L'associazione Ss. Annunziata opera nella città di Ancona in favore di quanti si trovano a vivere situazioni di difficoltà e disagio ed è nata quattordici anni fa per iniziativa e su ispirazione della Caritas di Ancona-Osimo. Aperta a tutti coloro che vogliono dedicare tempo, energie e competenze in favore dei poveri, la onlus gestisce il Centro Caritativo Giovanni Paolo II, in via Podesti, il Centro Beato Ferretti, in via Astagno e l' "Emporio della Solidarietà", nei quali offre servizi e soprattutto accoglienza.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui