Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Il progetto Snapshots arriva al Parlamento europeo, anche il CSV Marche sarà a Bruxelles

Il 4 aprile presso il Parlamento europeo sarà presentata la "Rete delle città e delle isole di frontiera", nata nell'ambito del progetto "Snaphots from the borders" in tema di politiche migratorie: a Bruxelles anche una delegazione del CSV Marche

ANCONA - Per il progetto europeo "Snapshots from the borders", di cui è partner anche il CSV Marche, si avvicina una tappa estremamente importante. Giovedì 4 aprile infatti, presso la sede del Parlamento europeo a Bruxelles, si terranno due diversi momenti di presentazione del "Border Towns and Islands Network" (Rete delle città e delle isole di frontiera) nato nell'ambito del progetto: una rete di territori di confine che, con la guida del Comune di Lampedusa (capofila del progetto), stanno lavorando insieme per rafforzare le politiche di accoglienza e le reti di integrazione esistenti in Europa.

Nella prima parte della mattinata, una delegazione ristretta in rappresentanza della rete di progetto, sarà ricevuta dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani
Nella seconda parte della mattinata, invece, dalle 10,30 alle 12, si terrà l'incontro di presentazione pubblico al Parlamento europeo, in cui sono previsti gli interventi del Sindaco di Lampedusa, di altri esponenti di enti locali partner del progetto e di alcuni membri del Parlamento europeo: l'obiettivo del neo-costituito Network è porsi come interlocutore attivo a livello europeo sui temi migratori e rafforzare le reti transnazionali che lavorano nel settore, in stretto accordo con la società civile e le Ong.
Anche il CSV Marche, che ha svolto un ruolo attivo nel processo di nascita di questo network, parteciperà ad entrambi i momenti con una delegazione formata dal presidente Simone Bucchi e il responsabile progettazione Gianluca Frattani. Dalle Marche sarà presente anche una delegazione del Comune di Pesaro, altro partner del progetto.

Obiettivo generale del progetto Snapshots from the borders è aumentare consapevolezza, conoscenza e comprensione critica su interdipendenza globale e cause dei flussi migratori, per favorire il raggiungimento degli SDGs (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile). Obiettivo specifico è favorire il coordinamento tra città europee di confine interessate dai flussi migratori, per promuovere coerenza delle politiche a livello europeo, nazionale e locale.

Ultima modifica ilMercoledì, 03 Aprile 2019 13:29
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui