Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Progetto NETAge, nei giorni scorsi il quinto meeting in Slovenia

Si è svolta dal 15 al 18 settembre a Kanal ob Soči la 5a riunione di partenariato e la 3a sessione formativa su "Programmazione sociale e opportunità offerte dai fondi europei" nell'ambito del progetto NET-Age

ANCONA - La quinta riunione di partenariato del progetto NETAge ("Promozione dello sviluppo sociale regionale attraverso la promozione del networking tra i più rilevanti stakeholders pubblici e del mondo del volontariato per rafforzare l'innovazione nell'erogazione dei servizi socio-sanitari dedicati agli anziani") si è svolta Kanal ob Soči, in Slovenia. L'obiettivo principale della riunione era la discussione e la condivisione dei risultati ottenuti a livello locale, la pianificazione dei progetti pilota, nonché una verifica dello stato dell'arte finanziario-amministrativo del progetto.

Prima della riunione, ha avuto luogo la terza sessione formativa organizzata a favore dello staff di progetto all'interno del work package "Costruzione di reti transfrontaliere e sviluppo congiunto di strumenti innovative per la governance e la capacity building". Tale sessione formativa ha svolto un ruolo chiave dal punto di vista metodologico poiché l'obiettivo principale era quello di fornire una visione sia teorica sia pratica dell'assistenza agli anziani. La formazione su argomenti specifici ha offerto l'opportunità di migliorare o incrementare le competenze e le conoscenze dei membri dello staff di progetto. La riunione di partenariato finale si svolgerà ad Ancona a marzo 2015.

Il progetto NET-Age si pone infatti l'obiettivo principale di migliorare il coordinamento tra attori pubblici e privati al fine di rimuovere gli ostacoli nel settore dell'assistenza agli anziani, incoraggiandoli a lavorare in partenariato a livello locale e a livello transfrontaliero adriatico per fornire servizi socio-sanitari innovativi per un invecchiamento attivo, in salute e autonomia.
Il progetto è finanziato dal Programma di Cooperazione transfrontaliera Adriatico-IPA 2007-2013 con un bugdet totale di 1.784.899,51 milioni di euro; è stato lanciato nell'ottobre 2012 e finirà a maggio 2015 (3 anni di durata). L'iniziativa si basa su un solido partenariato di 13 membri tra organismi ed enti regionali della costa adriatica: Italia, Albania, Croazia, Montenegro, Serbia e Slovenia.

Per maggiori informazioni sul progetto e sulle future attività potete consultare il sito web: www.net-age.eu oppure contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui